Scatta da Roma il Campionato Italiano Rally 2020

La cerimonia di Partenza del Rally di Roma Capitale da Castel Sant’Angelo inaugura la prova d’apertura del CIR e del Campionato Europeo. Gli italiani subito in primo piano, ma sarà una gara ad alto agonismo con tanti i giovani equipaggi. Copertura mediatica massiccia, 12 live streaming e 15 dirette TV

Scatta il Rally di Roma Capitale, gara d’apertura del Campionato Italiano Rally e FIA European Rally Championship. Con la suggestiva cerimonia di partenza dal cuore della città eterna, all’ombra di Castel Sant’Angelo scattano contemporaneamente le massime serie Italiana ed Europea.

A compiere per primi l’esclusiva passerella nel centro di Roma, attraversano i luoghi più famosi della città, saranno le tre vetture regine del mondiale rally e qui protagoniste del Rally Stars, la gara nella gara a loro riservata: le Hyundai i20 Coupè WRC dello spagnolo Dani Sordo, del francese Pierre Louis Loubet e la Ford Fiesta WRC dell’italiano “Pedro”. Le tre WRC+ transiteranno per prime anche sulle prove speciali. Ad inaugurare le partenze della gara tricolore ed europea invece l’equipaggio italiano formato dai campioni CIR in carica Gian Domenico Basso e Lorenzo Granai, il trevigiano ed il toscano che esordiscono sulla Volkswagen Polo GTI in versione R5, dopo aver firmato l’edizione 2019 della gara.