Scuderia Efferre, archiviato il Lana ora il sold out a Salsomaggiore Terme

Un Rally Lana dai due volti per gli equipaggi Efferre impegnati nella gara piemontese. Parte con un un immediato ritiro la gara di Mattia Broggi ed Andrea Chinaglia, Peugeot 208 Rally4,fermi sulla ps di Oropa del Venerdì sera e, nonostante il rientro con il Superrally, costretti all’abbandono sulla speciale #4. Dura poco anche la gara di Nicolino Crevani, che dettava le note a Griffa (Clio N3), anche loro ritirati sulla seconda prova speciale.

Non ci sono solo notizie negative ma anche buoni risultati per il team oltrepadano, Castagna-Filippini (Peugeot 106 N2) conquistano un 42° posto assoluto e secondi di classe, inoltre hanno regalato grande spettacolo nei vari passaggi sulle prove speciali. Solida la gara anche di Robone-Fugazza, dominatori in classe A0 sulla loro Fiat 600, gli oltrepadani hanno fatto segnare un incredibile 58° posizione sulla speciale d’apertura, dopo è bastato amministrare e consolidare la posizione nel contesto del CRZ.

Ben 9 equipaggi e tre copiloti, saranno impegnati Sabato 6 e Domenica 7 Agosto al Rally di Salsomaggiore Terme. Gli alfiere Efferre disputeranno la gara moderna, storica e regolarità.

Fanti-Cappai su Mitsubishi Evo 9 saranno impegnati nel contesto CRZ, dopo il Rally Adriatico, l’equipaggio cremonese cerca la qualificazione alla finale laziale del CRZ.

Nussio-Macsenti, su Renault Clio N3, sono a caccia della vittoria di classe, il pilota elvetico torna sulla propria vettura e gli avversari di classe sono avvertiti. Sempre in N3 Boatti-Sboarina, Clio, prova del fuoco per il giovanissimo pilota oltrepadano che ha ben figurato al suo debutto assoluto nei Rally.

“Tigo” Salviotti e Susy Ghisoni al via sulla Suzuki Swift Hybrid, anche loro a cercare la vittoria di classe.

Rosato-Filippini, porteranno in gara la Citroen Saxo in classe A6, Paganini-Tedeschi, impegnati nella gara moderna a bordo della MG Rover A5 mentre Compagnoni-Maggi non mancheranno sulla Peugeot 106 N2 della V Sport. Sempre in N2 il copilota Marco Costa, detta le note alla 106 di Costa e Fabio Vasta, con Amedeo Fico, su Saxo.

Claudia Spagnolo, con Azzaretti su Saxo 1.6 in RSP.

Tra le storiche Albera-Albera su Alfa Romeo Alfetta GTV gr.1 e Lovazzano-Prazzoli su VW Golf in regolarità Sport, divisione 9.