Scuderia Palladio Historic: Salvini e Franchin quarti al Lana Storico

Prestazione di spessore per il duo della Porsche 911 nell’impegnativo rally biellese concluso in quarta posizione assoluta e terza di Raggruppamento. Photozini

Vicenza, 22 giugno 2021 – Rally Lana Storico, una gara notoriamente difficile ed impegnativa che, anche nell’edizione 2021, non ha tradito le aspettative proponendo ai portacolori della Scuderia Palladio Historic, una sfida tutta in un giorno da giocarsi su 95 chilometri di prove, condizionata anche dal caldo afoso.

Prima volta assieme sulla Posche 911 RSR Gruppo 4, Alberto Salvini e Mattia Franchin hanno ben presto trovato il giusto adattamento reciproco affrontando un parterre di avversari agguerrito e competitivo con gli equipaggi locali accreditati per le zone nobili della classifica, che in questa edizione hanno letteralmente dominato la corsa. Al termine delle otto prove, il duo della Palladio Historic si è classificato al quarto posto assoluto, terzo di 2° Raggruppamento e di classe, incamerando comunque punti preziosi per il Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

“Ho trovato fin dai primi metri un’ottima intesa con Mattia – afferma Salvini – e abbiamo dato il massimo fino alla fine, ma era praticamente impossibile superare il trio che mi ha preceduto. Avevo un conto in sospeso col Rally Lana Storico ed è stata una grande soddisfazione aver tagliato il traguardo in quarta posizione risultando i primi “non biellesi” visto appunto il podio monopolizzato per la prima volta in assoluto da tre equipaggi locali che sono andati fortissimo”.

Gli fa eco un raggiante Franchin: “Sentivo il peso della responsabilità di questa gara ma, grazie anche alla tranquillità che mi hanno infuso Alberto e il team della Balletti Motorsport ho trovato la giusta concentrazione e vissuto un’esperienza che rimarrà per me indimenticabile. Oltre ad Alberto, ringrazio gli sponsor che ci hanno permesso di scrivere questa nuova pagina di passione ed agonismo”.

Non solo dai rally, ma anche dalle cronoscalate sono arrivate le buone notizie; nella giornata di domenica si è infatti svolta la “Bologna – Raticosa” alla quale hanno partecipato due portacolori del “gatto col casco”. Umberto Pizzato su Porsche 911 RSR Gruppo 4 si è classificato secondo di classe e terzo del 2° Raggruppamento; più difficile la situazione per Romeo De Rossi, che in entrambe le manches ha sofferto per problemi di alimentazione alla sua Lola T590 motorizzata Cosworth, chiudendo comunque al terzo posto di classe.