Sport For Ever. Sergio Patetta e Alessandro Alocco “super” a Canelli

Il driver di Neive e il suo navigatore sono 10° assoluti e primi di Super 1.6. Molto bene anche Costantino e Parodi 2° in classe R1 sulla Suzuki Swift. Ismaele Barra è secondo in A7 con la Clio di Andrea Borgna. Sfortunati Andrea Zavattaro e Carlo Camere costretti allo stop. Foto Magnano

Sprizza gioia da tutti i pori Sergio Patetta. Sulle strade del Rally Vigneti Monferrini, lui e Alessandro Alocco hanno sfoderato una prestazione da incorniciare a bordo della Renault Clio Super 1.6 con la quale hanno conquistato la decima piazza assoluta, il successo nella classe Super 1.6 e il primato fra le due ruote motrici. “Meglio di così non poteva certo andare” commenta felice il driver di Neive. “Abbiamo affrontato questo impegno con la determinazione giusta consapevoli delle difficoltà dovute al percorso bello e impegnativo e al caldo a tratti davvero intenso. Ho preso subito un buon ritmo con la vettura e siamo riusciti ad essere veloci e concreti. Un risultato che ci ripaga dei sacrifici e della sfortuna che a volte ha condizionato le nostre prestazioni”. Le strade canellesi hanno sorriso anche a Danilo Costantino e Alessandro Parodi  al via sulla Suzuki Swift R1 con la quale hanno ottenuto un brillante secondo posto di classe. “Tornavamo alle competizioni dopo un periodo di stop” commenta il  driver savonese. “Canelli si è dimostrata una gara insidiosa ma alla fine è arrivato un risultato positivo”. Fra i navigatori griffati Sport Forever Ismaele Barra al via con Andrea Borgna sulla Renault Clio ha ottenuto un ottimo secondo posto in classe A7. Andrea Zavattaro sul sedile di destra di Stefano Sottimano ha invece chiuso al sesto posto in classe A6 mentre Stefano Demartini ha dovuto cedere a causa di un guasto meccanico alla Mitsubishi che ha diviso insieme a  Carlo Camere. Dopo la pausa estiva la pattuglia della Sport Forever è chiamata ad un altro impegno piemontese sulle strade del Rally Città di Torino.