Stefano Peletto a Castelletto di Branduzzo con Carola Guido

Stefano Peletto: “Iniziamo con questa gara test in pista con un debutto alle note, prima della nostra stagione”

Avvio di stagione con gara in pista per Stefano Peletto, che si presenta a Castelletto di Branduzzo al via dell’evento rallistico a bordo della Volkswagen Polo gti R5 curata dalla PA Racing.Al suo fianco, un volto nuovo del panorama rallistico, la giovane di Cisterna D’Asti Carola Guido, che debutta in questo scenario e lo fa sedendo sul sedile di destra di una potentissima vettura R5. Un battesimo importante, in vista della stagione rallistica di Stefano Peletto, sponsorizzata da Adeos Group, Canalmarmi, Lauria Impianti, Cafasso, oltre che dalla Peletto srl.”

“Mi spiace non essere in questo weekend al Ciocco, dove saremo presenti come sponsor, ma questa gara è necessaria per un test pre stagione – ha dichiarato il pilota ed imprenditore piemontese Stefano Peletto-. Sto organizzando la mia stagione rallistica, nelle prossime settimane uscirà il mio programma, con le gare in cui sarò impegnato. Qui a Castelletto, torno a togliere un po’ di ruggine e soprattutto, salirà con me in macchina una navigatrice alla prima esperienza. Carola promette molto bene, è giovane e come dicevo, alla prima esperienza, questo può essere una buona occasione, anche per me, per <modellarla> alle mie esigenze. Ogni navigatore ha sempre il suo modo di fare, ha la sua scuola, Carola invece, con il fatto che sia a prima esperienza, ha tanta voglia di scoprire questo mondo affascinante e quindi potrà formarsi con le mie indicazioni, ma non solo. In queste settimane alcuni amici navigatori mi stanno aiutando con della formazione sulla scrittura delle note e la lettura della tabella tempi, oltre che dei regolamenti per preparare Carola al suo debutto. Ecco spiegato il motivo per cui questa gara a Castelletto risulta fondamentale per l’inizio del nostro anno sportivo. Un debutto in R5 non credo capiti spesso, ma a me piacciono le sfide e questa è una delle tante!”

“Questa sarà la mia prima esperienza nel mondo dei rally come “navigatrice” e lo metto tra virgolette perché vedremo come va -dichiara in modo simpatico Carola Guido-. Ho sempre avuto la passione per le macchine veloci e rumorose, negli ultimi anni questa passione è cresciuta ancora di più ed ho deciso di contattare la Peletto Racing Team, in virtù del fatto che sono concittadina di Stefano. Adesso, a pochi giorni dal debutto, l’ansia è tanta, la paura anche, ma ho vicino a me persone molto capaci, quindi quello che sto imparando e che imparerò sarà da grandi professionisti e questo mi rassicura. Da questa esperienza mi aspetto il meglio, il mio carattere mi porta ad essere determinata e fare bene fin da subito nonostante la miriade di cose da imparare. Sicuramente correre la mia prima gara su una R5 mi motiva a fare ancora meglio, sarà un’esperienza che non dimenticherò mai nella mia vita.”