Team Bassano chiude il 2021 con 15 equipaggi al Rally del Brunello

Quindici gli equipaggi dall’ovale azzurro all’ultimo impegno di una lunghissima stagione che va a terminare sugli sterrati del Rally del Brunello, gara che chiude il Campionato Italiano Terra oltre ad ospitare le A112 in gara per la Coppa Terra. Foto Max Ponti

Romano d’Ezzelino (VI), 9 dicembre 2021 – Ultimi sprazzi di una stagione senza pari per il Team Bassano che anche al Rally del Brunello fa sentire in modo massiccio la sua presenza, con quindici equipaggi iscritti nel rally storico tutto su sterrato che calerà il sipario anche sul Campionato Italiano Rally Terra Storici, quattro dei quali impegnati nella sfida della Coppa A112 Abarth Terra per la quale è stato emesso il comunicato dedicato.

Il primo portacolori dell’ovale azzurro a lasciare il palco in Piazza del Popolo a Montalcino, sarà quello tedesco composto da Michael Stock e Gerard Weiss con la sempre ammiratissima Porsche 911 SC in configurazione “Safari” seguiti ad un minuto dalla Ford Sierra Cosworth RS di Bruno Bentivogli e Andrea Cecchi e da un’interessante accoppiata di Talbot Sunbeam Lotus che Federico Ormezzano ed Enrico Volpato porteranno in gara: il primo affiancato da Maurizio Torlasco, il secondo da Samuele Sordelli.

Avversari nella stessa classe, la 2-2000 del 3° Raggruppamento, si ritroveranno Corrado Lazzaretto, su Ford Escort assieme a Nicolò Marin e Corrado Sulsente navigato dal figlio Leonardo sull’Opel Kadett GT/e. Scorrendo l’elenco, tra le vetture “1600” sono presenti la Talbot Sunbeam TI di Maurizio Zaupa e Maurizio Scaramuzza e la Lancia Fulvia HF di Marco Morandi con Paolo Camoni alle note, oltre alla Fiat 125 Special di Pietro Turchi, una volta di più al via con la vettura più datata del lotto, che condividerà con Giorgio Pesavento. Immancabile la presenza dell’altro duo tedesco, quello dell’Opel Kadett SR 1.3 di Peter ed Elke Goechel e a completare lo squadrone è la Simca Rallye 2 di Fernando Carrugi e Valentino Lorenzini.

Due le giornate di gara con otto prove speciali per 78,49 chilometri cronometrati, le prime due nel pomeriggio di venerdì 10 e le restanti l’indomani. Partenza ed arrivo a Montalcino.

In contemporanea al Rally del Brunello, si correrà in provincia di Treviso il Prealpi Master Show, ronde su terra valvole per il Trofeo Raceday Rally Terra, al quale è iscritto l’equipaggio del Team Bassano formato da Alberto Gragnani e Giovanni Guerzoni in gara con la Rover 216 Racing Start.

Nello scorso fine settimana, ancora una bella prestazione per mano di Andrea Giacoppo e Daniela Grillone Tecioiu che alla regolarità turistica Colli e Terme svoltasi in provincia di Padova, hanno realizzato la miglior prestazione cronometrica con l’Autobianchi A112 Abarth ma, essendo nella categoria “Top Driver”, come da regolamento non figurano nelle classifiche di gara.