Team D’Ambra rilancia la sfida nel CRZ

Al 57° Rally Valli Ossolane si apre la stagione nella Prima zona. Il campione in carica Elwis Chentre su Skoda Fabia Rally2 Evo con Fabio Grimaldi

Il Team D’Ambra è pronto a difendere il Tricolore fatto suo nel 2021 con Elwis Chentre. Il Coppa Rally Aci Sport riaccende i motori con la Prima zona pronta a vivere nel week end l’atto inaugurale sulle strade del 57° Rally Valli Ossolane.

Al confermato binomio tra il veloce driver valdostano ed alla prestante ed affidabile Skoda Fabia Rally2 Evo si inserisce la novità rappresentata dal navigatore, con l’astigiano Fabio Grimaldi ad accomodarsi sul sedile destro della vettura preparata nella factory di Riva Presso Chieri (Torino).

«Le motivazioni non mancano e con Fabio ho corso la prima volta al recente Canavese. Un professionista capace con cui mi sono trovato subito bene. Il pacchetto è molto buono, non resta che fare bene una volta scattato il cronometro» commenta Chentre. Gli fa eco Grimaldi: «è un piacere poter affrontare la stagione accanto ad un pilota serio e veloce come Elwis. Le motivazioni sono tante come alte le aspettative, personali e della squadra». Prima tappa il Valli Ossolane che i due rallysti hanno affrontato alcune volte.

«E’ una corsa affascinante. Le prove speciali hanno punti veloci, altri stretti: strade simili alla mia Valle d’Aosta. Avendo corso l’ultima volta nel 2014 sarà assai utile lo shake down per trovare subito le giuste regolazioni. In fondo sulla macchina c’è sempre da imparare ad ogni uscita» prosegue il pilota della Vallée.

Due partecipazioni all’attivo per Chentre nella provincia Azzurra, nel 2003 e 2014 quando giunse secondo sulla Punto Abarth S2000 by D’Ambra, dietro a Davide Caffoni. «Ed il pilota di casa sarà uno dei più temibili avversari per una lotta al podio che si presenta quantomai incerta con altri diversi piedi pesanti tra i 26 iscritti nella classe regina – conclude Chentre – Importante andare veloce come stare attenti alle tante insidie, compresa la variabile del meteo».

Chentre ha poi un curioso aneddoto legato a questa corsa. «Era il 2002 ed avevo mandato l’iscrizione, peccato che ne giunsero oltre 200 e si procedette al sorteggio per gli esclusi. Il primo nome estratto dall’urna fu proprio il mio» ricorda il pilota di Roisan. L’equipaggio Chentre-Grimaldi difenderà i colori della scuderia New Driver’s Team.

Pronto alla nuova avventura nel CRZ il preparatore Mario D’Ambra: «c’è innanzitutto la voglia di confermarsi. Dopo l’esaltante 2021 le motivazioni non sono venute meno. Sappiamo però che ripetersi non sarà facile ma la squadra è affiatata».

Tabella numero 6 sulla Skoda by D’Ambra di Chentre-Grimaldi al 57° Rally Valli Ossolane che scatterà sabato dalla piazza di Malesco (alle 15,31) teatro pure dell’arrivo domenica (17,31). Nel mezzo sette “piesse” per complessivi 71,90 chilometri cronometrati lungo un percorso che ne misura 371.

Ad accompagnare il Team D’Ambra nella Coppa Rally Aci Sport 2022 ci sono le aziende AB Impianti, Cemental, Biesse Forniture elettriche e Basso Meccanica Asti.