Tonelli-Debbi (Ford Escort) chiudono in testa la prima giornata al Rally Storico Valle del Tevere

Il Campionato Italiano Rally Terra Storico 2022 è iniziato con lo scratch del pilota reggiano nella prova d’apertura “San Salvatore”. Seguono Bacci-Farnocchia (Ford Sierra) +11.7’’ leader di 4RM, terzi Costa-Mularoni (Opel Corsa) +23’’. Domenica le 6 prove decisive, con due passaggi in diretta su ACI Sport TV.

Pieve Santo Stefano (AR), sabato 26 febbraio 2022 – Il Campionato Italiano Rally Terra Storico 2022 ha aperto le danze con la prima prova speciale del 2° Rally Storico Valle del Tevere. A firmare la giornata inaugurale sono stati Andrea Tonelli e Roberto Debbi che hanno lanciato la loro Ford Escort RS al comando della classifica generale con il miglior crono sulla PS1 “San Salvatore” (5,43 km). Appena 5,43 chilometri di sterrato piuttosto veloci, per l’unico tratto cronometrato programmato al sabato, resi ancora più insidiosi dalla neve e dalla pioggia cadute prima dello start. Li ha sfruttati al massimo il pilota reggiano sulla “rossa” due ruote motrici del III Raggruppamento, che ha guadagnato un margine consistente su tutti gli inseguitori in vista delle rimanenti sei prove speciali programmate per la decisiva domenica di gara.

Tra i primi in scia ci sono il livornese Fabrizio Bacci e Sauro Farnocchia sulla Ford Sierra Cosworth, con un gap di 11.7’’, i migliori per il IV Raggruppamento. Più compatto il gruppo di auto storiche in lotta per il virtuale terzo gradino del podio. Buono il tempo dei sammarinesi, vicecampioni due ruote motrici, Corrado Costa e Domenico Mularoni su Opel Corsa GSI a +23’’, seguiti a distanza di 1.1’’ dall’altra vettura del IV Raggruppamento, la Lancia Delta Int. 16v di Stefano Pellegrini e Samanta Grossi. Poco distanti, quinta posizione per Domenico Mombelli e Marco Leoncini con la Ford Escort del II Raggruppamento a +26.9’’ dalla vetta. Al sesto posto Federico Ormezzano navigato da Luigi Cavagnetto sulla Lotus Talbot, che si piazzano al secondo posto nella speciale classifica per il III Raggruppamento, quindi i sammarinesi Simone Gasperoni ed Elia Albani a bordo di Citroen AX Sport alle loro spalle per appena 9 decimi di secondo. Completano le prime dieci posizioni della classifica generale Landini-Mencherini (Peugeot 309 GTU) a +34.1’’, Grifoni-Mateorzzi (Opel Corsa GSI) a +35.2’’ e gli ungheresi “Mésziati”-Gerencsér (Lada Vaz) a +46.3’’.

Da segnalare la mancata partecipazione dei Campioni in carica Due Ruote Motrici Bruno Pelliccioni e Mirco Gabrielli con la Ford Escort RS, grandi attesi della sfida storica, a causa di un infortunio accusato in mattinata dal pilota sammarinese, che li ha costretti a rinunciare alla partenza.

Ma si tratta solo di un primo assaggio del Valle del Tevere, che proseguirà l’indomani nella giornata di domenica 27 febbraio con le altre sei prove speciali per circa 50 km cronometrati. La tabella di marcia riporta un triplo passaggio sui tratti cronometrati “Cerbaiolo” (7,40 km) e “La Battaglia di Anghiari” (11,09 km), intervallati da due rientri in parco assistenza. L’arrivo finale è previsto a Sansepolcro dalle ore 16.30.

Da non perdere i primi due crono su “La Battaglia di Anghiari”, che verranno trasmessi su ACI Sport TV grazie alla collaborazione con BandWtv ed Epic Rally Tribe, con collegamenti in diretta fissati alle 9.15 per la PS3 ed alle 12.35 per la PS5. Le dirette, oltre ai canali 228 satellitare e 402 del digitale terrestre, saranno visibili in streaming anche sulla pagina Facebook @ACISportTV e su acisport.it.

CLASSIFICA GENERALE 2° RALLY STORICO VALLE DEL TEVERE DOPO PS1: 1. Tonelli-Debbi (Fors Escort RS) in 3’58.8; 2. Bacci-Farnocchia (Ford Sierra Cosworth) a 11.7; 3. Costa-Mularoni (Opel Corsa GSI) a 23.0; 4. Pellegrini-Grossi (Lancia Delta 16V) a 24.1; 5. Mombelli-Leoncini (Ford Escort Mk1) a 26.9; 6. Ormezzano-Cavagnetto (Talbot Sumbeam Lotus) a 29.6; 7. Gasperoni-Albani (Citroen AX Sport) a 31.5; 8. Landini-Mencherini (Peugeot 309 GTI) a 34.1; 9. Grifoni-Materozzi (Opel Corsa GSI) a 35.2; 10. ”Mèsziati”-Gerencsèr (Lada Vaz 2101) a 46.3; 11. Baldo-Marcolini (Autobianchi A112 Abarth) a 47.8; 12. Rocchieri-Rocchieri (Opel Kadett GTE) a 49.6; 13. Bollini-Roggia (Ford Escort) a 1’53.9;

CALENDARIO CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA STORICO 2022: 26-27 febbraio | 2° Rally Storico Valle del Tevere; 19-20 marzo | IV Rally Storico Val d’Orcia; 14-15 maggio | 4° Rally Storico del Medio Adriatico; 8-9 luglio | 7° Historic San Marino Rally; 9-10-11 dicembre | Rally del Brunello

ALBO D’ORO CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA STORICO: 2021 | 4RM “Lucky”-Pons (Lancia Delta Int. 16v) – 2RM Pelliccioni-Gabrielli (Ford Escort RS); 2020 | Pelliccioni-Gabrielli (Ford Escort RS)