Un autunno di fuoco per la Speed Fire Racing

Al Rally di Cataluna il navigatore della SFR Torricelli, affiancato a Raviglione, si è classificato 44° assoluto e 1° di categoria.

Si prospetta un finale di stagione ricco di appuntamenti per la Speed Fire Racing. Impegnati in alcune delle competizioni più importanti sul panorama nazionale e internazionale, i piloti e i copiloti della scuderia borgosesiana si stanno preparando per un autunno di fuoco. Cominciamo con il riportare quanto successo qualche giorno fa quando alla 56esima edizione del Rally Racc Cataluna di Spagna ha preso parte anche l’esperto navigatore della Speed Fire Racing Vincenzo Torricelli. Il portacolori della scuderia borgosesiana ha affiancato il pilota canavese Paolo Raviglione su Renault New Clio Rally5. La gara, valida per il campionato mondiale WRC, che ha visto il trionfo di Neuville su Evans, si è disputata in tre tappe, tra il 14 e il 17 ottobre scorso, per la bellezza di 280,46 chilometri cronometrati. È stata una gara difficile e molto impegnativa, come solo una tappa del mondiale sa essere, ma Raviglione e Torricelli hanno saputo difendersi, portando a casa una buonissima prestazione che è valsa loro la 44esima posizione nella classifica assoluta, guadagnando però il primo posto di classe RC5. Veniamo ora ai prossimi appuntamenti: tra i 123 iscritti alla seconda edizione del Rally “Trofeo Delle Merende”, che si svolgerà il 23 e 24 ottobre tra le colline della Langa cuneese, con base a Santo Stefano Belbo, ci saranno anche due equipaggi firmati Speed Fire Racing. Si tratta di Luciano Calini e Francesco Cuaz e del navigatore Cristian Trivellato con il pilota Marco Petrarca sempre su Renault Clio; entrambi equipaggiati con Renault Clio RS e in gara in classe R1 daranno il via a una interessantissima sfida interna. Il prossimo fine settimana, sabato 30 e domenica 31 ottobre, Emilio Melloni e Maurizio Marghera saranno presenti a Modena al 41esimo Rally “Città di Modena” dove si svolgeranno le finali nazionali Aci Sport Rally Cup. A bordo della loro Mitsubishi Lancer, Melloni e Maghera cercheranno di salire sul gradino più alto del podio nella classe A8. Infine, dopo la bella prestazione messa insieme al Rally del Sebino, che si è corso tra il 9 e il 10 ottobre, tornano in gara Brian Capelli e Pietro Mazzoleni. Su una Renault Clio classe N3 si faranno valere alla prima edizione del Rally “Valle Imagna” che si disputerà nel bergamasco, con epicentro a Sant’Omobono Terme, il 26 e 27 novembre. Alla loro prima esperienza hanno ottenuto ottimi tempi classificandosi 68esimi assoluti e ottavi di classe e cercheranno sicuramente di replicarsi, se non di migliorarsi nelle tappe della corsa lombarda.