Un brindisi monsieur André Michelin

CLERMON FERRAND, 16 gennaio – André Michelin nacque a Clermont Ferrand il 16 gennaio 1853 e morì il 4 aprile 1931 nella città dell’Alvernia. André Michelin è passato alla storia per aver fondato con il fratello Édouard la Michelin nel 1889, e aver inventato il pneumatico smontabile per biciclette nel 1891 e per automobili nel 1894, oltre aver creato le famose guide Michelin, lanciate nel 1920 al prezzo di sette franchi francesi.

André Michelin diventa ingegnere alla Scuola Centrale di Parigi nel 1877 quindi entra nella sezione architettura alle Belle Arti, quindi lavora cinque anni al servizio cartografico della Francia al Ministero degli interni. Uscito dal servizio pubblico crea a Parigi una carpenteria metallica poi fonda con il fratello Édouard la Michelin & Cie. All’interno dell’azienda André sarà il promotore delle pubbliche relazioni e pubblicità, mentre il fratello, di formazione artistica, sarà la vera mente industriale della fabbrica.

L’avvicinamento dei due fratelli Michelin all’industria della gomma ha radici nella prima metà del secolo XIX. Nel 1829 un loro parente, Édouard Daubrée, sposa Lizabeth Pugh Barker, nipote di Charles Macintosh, che scoprì la solubilità del caucciù nella benzina, oltre ad aver creato l’impermeabile. Lizabeth crea in Alvernia una piccola fabbrica per produrre palline in gomma per i bambini. In seguito due cugini, Aristide Barbier e Nicolas Édouard  Daubrée creano a Clermont-Ferrand una fabbrica di macchine agricole che usano gomma vulcanizzata per giunti, cinghie valvole e tubi. Il 28 maggio 1889 viene fondata dai due fratelli la Michelin & Cie continuando l’attività in campo agricolo del nonno Aristide e di suo cugino.

In azienda André dimostra il suo talento nella promozione del marchio, oltre come ricercatore scientifico, creando insieme al disegnatore O’Galop l’omino Michelin, il Bibendum, inserendo Gambrinus, il dio della birra, all’interno di una pila di pneumatici con un boccale di birra in mano che brinda al grido di “Nunc est bibendum” motto che darà il nome alla figura.

Il 4 aprile 1931, all’età di 78 anni, André Michelin muore a Clermont Ferrand per collasso respiratorio.