Una vittoria assoluta e due podii per Biella Corse

Il navigatore Tiziano Pieri primo assoluto al Rally Nazionale del Taro. Podio di classe per Giuseppe Frattalemi ed Ermanno Caporale. Bene anche Guerra

Finalmente un weekend positivo” commenta il “Team Manager” di Biella Corse, Alberto Negri, a gare del fine settimana appena concluse. “Tutti i nostri equipaggi hanno raggiunto l’arrivo e in due casi su tre sono anche saliti sul podio di classe. E poi … che dire della “sorpresissima” Tiziano Pieri?”.

Rally Nazionale del Taro. Cominciamo proprio col giovane navigatore di Biella Corse Tiziano Pieri che, al Rally Nazionale del Taro, ha corso con il pilota Davide Nicelli su di una Skoda Fabia R5. Tiziano, che è “figlio d’arte” (il papà Luca Pieri è un navigatore molto conosciuto nell’ambiente), così racconta la sua gara. “Davide era al debutto su questa macchina e, dato che era la nostra prima gara insieme, non abbiamo guardato molto la classifica … abbiamo fatto esperienza, cercando di migliorare a ogni passaggio e ci siamo divertiti”.

Meno male che non hanno guardato molto la classifica: hanno chiuso al primo posto assoluto, di gruppo e di classe! Davvero un gran bella prestazione!

Rally Internazionale del Taro. Nella “gara maggiore”, il Rally Internazionale del Taro, valido quale seconda prova dell’International Rally Cup 2021, Fabrizio Guerra e Giovanni Maifredini, in gara con la una Skoda Fabia Evo R5 della DP Autosport di Brescia, hanno concluso all’ottavo posto assoluto, settimi di gruppo R e della classe R5 e quinti nella classifica di gara valida per l’IRC. “La nostra gara” racconta il pilota “è stata “in crescendo” e i nostri tempi sono notevolmente migliorati nel secondo giro, dopo aver modificato il settaggio della vettura. Che dire … il feeling con il navigatore è sempre “al top”, la macchina è andata alla grande e noi siamo riusciti a prendere i primi punti validi per il campionato. Un risultato che, tutto sommato, ci soddisfa!”. Dello stesso avviso è anche il preparatore, Alessandro Pedrocchi: “Siamo contenti! La vettura è andata bene e finalmente, dopo tanta pioggia, abbiamo avuto una gara asciutta! Fabry si è difeso bene, siamo andati a punti ed è contento. E ora … pronti per il Casentino!

Ottima la gara di Giuseppe Frattalemi e Luca Silvi che, con la loro Peugeot 208 gruppo R2B, hanno chiuso sul terzo gradino del podio di classe. Hanno infatti terminato il rally al terzo posto di R2B (che è in realtà un secondo posto perché il secondo classificato è “trasparente” dal punto di vista della classifica del campionato), diciannovesimi di gruppo R e ventiduesimi assoluti. “E’ stata una gara tosta, bella” racconta il pilota; “ci voleva un risultato positivo dopo un bel po’ di gare negative! Per me è stata importante per capire se il nostro passo ci avrebbe permesso di giocarcela con i primi. Ce l’abbiamo fatta e va benissimo così!”.

La prossima prova dell’IRC 2021 sarà il 41° Rally Internazionale del Casentino, che si correrà il 2 e 3 luglio a Bibbiena, in provincia di Arezzo (Toscana).

Campagnolo Rally Storico. Buone notizie anche dal mondo delle autostoriche. A Isola Vicentina, dove sabato si è corso il 16° Campagnolo Rally Storico, terza prova del Campionato Italiano Rally Auto Storiche, hanno terminato positivamente la gara anche Ermanno Caporale e Ornella Blanco Malerba. Con la loro Lancia Fulvia HF H1 GTS, hanno infatti chiuso al terzo posto di classe, quindicesimi nella classifica di gruppo e 63mi nella classifica assoluta della gara.

Dopo il Rally Team 971, anche il Campagnolo è stata una bella gara … siamo soddisfatti! E ora ci prepariamo per il Lana Storico!”.

Per la cronaca, il Rally Lana Storico (la gara “di casa” per Biella Corse), si correrà a Biella il 19 e 20 giugno 2021.