Weekend impegnativo per Biella Corse, in gara in Svizzera e “ovunque” in Italia

Dopo il San Martino di Castrozza, equipaggi della scuderia saranno al via di Rally del Ticino, Elba Storico, Rally di Pico e Coppa Valtellina

E’ un weekend a dir poco impegnativo quello che attende Biella Corse. “Avremo equipaggi in gara ovunque in Italia e persino in Svizzera!” commenta il il “team manager” di Biella Corse, Alberto Negri; “e sarà la stessa cosa il prossimo fine settimana!”.

Rally San Martino di Castrozza. Cominciamo con un rally che c’è già stato, ovvero il 41° Rally San Martino di Castrozza. Lì ha gareggiato il navigatore Biella Corse Dino Lamonato, in coppia con il pilota Efrem Bianco su di una Skoda Fabia R5 del Team Munaretto. Hanno chiuso al 12° posto assoluto, noni di gruppo R e della classe R5. “E’ un risultato al di sotto delle nostre aspettative” ha commentato Lamonato al termine; “abbiamo fatto qualche errore e alcune scelte tecniche si sono rivelate non ottimali. Si sa, le competizioni sono così … ci presenteremo ancora più determinati al via delle prossime gare!

Rally di Pico. Ed ecco le gare di questo fine settimana. Al 43° Rally di Pico (valido anche come 12° Rally Cassino e 9° Rally Lirenas) saranno in gara tre equipaggi Biella Corse, tutti al via con buone possibilità di ben figurare. I primi a partire, con il numero 10, saranno Luca Santoro e Giulia Taglienti, alla guida di una Mitsubishi Lancer Evo IX R4; subito dietro di loro, con il numero 11, prenderanno il via Mario “Mattonen” Mattone, in coppia con Emiliano Valletta su Mitsubishi Lancer Evo X N4. Poco più dietro, infine, con il numero 35, gareggeranno Giorgio Santoro e Francesco Cicciarelli, con una Peugeot 206 RC A7.

Il rally, valido per la Coppa Rally Nazionale 7ª zona, partirà da Cassino (Frosinone) alle 18,00 di sabato 25 settembre, dove si concluderà alle 18,00 del giorno successivo. In programma sette prove speciali: sabato sera “Pico Night” (di 2,86 chilometri), domenica, due passaggi cadauno sui tracciati “Viticuso” (13,60 chilometri), “Vallerotonda” (6,23 chilometri) e “Pico” (9,54 chilometri). In totale i concorrenti percorreranno 366,86 chilometri di cui 61,60 di prove speciali.