XMOTORS TEAM SCHIERA SANDEL NEL CIRT

La scuderia di Maser sarà al via del Campionato Italiano Rally Terra, a partire dal prossimo Adriatico, con il pilota di Miane, alla guida di una Ford Fiesta R5.

Maser (TV), 21 Aprile 2021 – Xmotors Team sui palcoscenici di spessore del rallysmo tricolore e dopo aver archiviato un buon primo atto nel Campionato Italiano WRC con Rudy Andriolo, terzo tra gli iscritti alla neonata Logistica Uno Rally Cup by Michelin, ecco che il sodalizio trevigiano si prepara a lanciarsi in una nuova sfida chiamata Campionato Italiano Rally Terra.

I fondi a scarsa aderenza, vera essenza di questa disciplina a livello planetario, vedranno la scuderia con base a Maser schierare Fabio Sandel, pilota da sempre innamorato della terra.

Amo correre sulla terra” – racconta Sandel – “e grazie al sostegno di Xmotors Team e dei nostri partners siamo riusciti a mettere in piedi la possibilità di partecipare alla massima serie nazionale per i rally su sterrato. Approfittando del fatto che, quest’anno, i chilometraggi sono forzatamente ridotti siamo riusciti ad organizzare un programma che ci vedrà al via di almeno quattro appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra e non vediamo l’ora di cominciare.”

Il pilota di Miane, affiancato sul sedile di destra da Silvia Mosena, si presenterà al via del prossimo Rally Adriatico, in programma per il 23 e 24 Aprile, alla guida di una Ford Fiesta R5 di ultima generazione, messa a disposizione e seguita sul campo da Lorenzon Racing.

Il programma targato CIRT 2021 vedrà il portacolori di Xmotors Team anche al via, in seguito all’imminente appuntamento marchigiano, del San Marino Rally a fine Giugno, del Rally Città di Arezzo di inizio Agosto e del conclusivo Liburna Terra, previsto per l’inizio di Novembre.

Correre sulla terra con una vettura di classe R5 è bellissimo” – racconta Sandel – “e, seppur sappiamo di essere in un campionato italiano con nomi importanti, cercheremo di dare il massimo per ben figurare, sfruttando al meglio tutto quello che abbiamo da dare. È un’occasione che non capita spesso e non vogliamo sfumarla senza avere dato il massimo.”

Siamo molto contenti di quanto stiamo portando avanti con i nostri piloti” – gli fa eco Francesco Stefan (presidente Xmotors Team) – “perchè, a parte il Campionato Italiano Rally, siamo una presenza fissa sia nel Campionato Italiano WRC che nel Campionato Italiano Rally Terra. Le sorprese non finiranno qui perchè, prossimamente, sveleremo anche il nome del nostro portacolori in un altro campionato nazionale di spessore. Cercheremo di dare il massimo supporto ai nostri portacolori, come sempre, per metterli nelle condizioni di spingere forte.”

La ventottesima edizione del Rally Adriatico si articolerà nella sola giornata di Sabato 24 Aprile, tre le prove speciali da affrontare in sequenza per altrettanti passaggi: alle corte “Colognola” (5,40 km) e “Panicali” (5,24 km) seguirà la più lunga in programma, “Dei Laghi” (10,93 km)

Siamo pronti per iniziare questa sfida” – conclude Sandel – “e, finalmente, tra poco si parte.”