Zanin, discreto sprint di fine stagione al Fettunta

Gara corta ma insidiosa, sfiorata la top ten con la Clio Rally 5 NDM Tecno. foto Leonelli 2021

Barberino Tavarnelle (FI), 4/5 dicembre 2021, Alla fine di una stagione decisamente consistente, visti gli impegni e i successi in chiave di R1 targati Cir e Cirt, Mattia Zanin assieme a Fabio Pizzol si è potuto godere un weekend in Toscana di puro esercizio su asfalto, al volante della Renault Clio Rally 5 preparata da NDM Tecno. Il giovane driver di Vimotorsport si è piazzato undicesimo nella graduatoria assoluta del 7° Rallyday Fettunta, tra le terre del Chianti ricomprese nel comune di Barberino Tavarnelle in provincia di Firenze. Sbaragliati senza problemi i rivali di Classe, il risultato è tanto più apprezzabile al cospetto dei numerosi avversari di casa che si sono subito mossi più a loro agio sul tracciato e considerata la maggior cavalleria delle vetture che si sono piazzate davanti. Però Zanin aveva messo nel mirino la top-ten e quindi un pizzico di amaro condisce il suo commento post gara: “Il decimo posto era lì vicino – afferma senza remore – e un po’ ci contavo, anche per premiare l’ottimo lavoro del team, sempre impeccabile. Comunque credo si possa dire che la nostra è stata una prestazione sincera in condizioni non facili, con tanto umido e strada sporca di fango. Siamo partiti adottando una scelta di setup orientata sul bagnato mentre il fondo si è asciugato velocemente, il che non ha pagato e il primo giro sulle prove l’abbiamo giustamente approcciato in modo prudenziale. Non aveva senso rischiare, non c’era in palio nulla, al di là delle posizioni in classifica. Poi siamo andati a limare in basso i nostri tempi, mostrando di avere margine. E’ stata quindi una gara corta e divertente, buon test per chiudere in ritmo un’annata con parecchie soddisfazioni e di ottimo auspicio per il futuro, sempre ringraziando il supporto degli sponsor e l’appoggio infaticabile dei miei genitori, che hanno compiuto gli anni proprio nel weekend del Fettunta. Dunque grande festa assieme guardando con fiducia alle sfide future”.