Ottimo quarto posto per Rudy Michelini al Rallye Elba

0
Download PDF

Una gestione di gara costante sulle tortuose strade dell’isola ha consentito al pilota lucchese di terminare a ridosso del podio, e di risalire così in seconda posizione nel Campionato Italiano Asfalto, obiettivo principale di stagione. foto Massimo Bettiol

Nell’edizione di rientro del Rallye Elba nella massima serie tricolore, Rudy Michelini ha conquistato il quarto posto assoluto e punti pesanti che lo avvicinano al vertice del Campionato Italiano Asfalto (CIRA), sua maggiore ambizione stagionale.

Molte le insidie del percorso del rally elbano – l’asfalto surriscaldato dalle alte temperature, il fondo con frequenti cambi di aderenza, la foratura facile ad ogni curva – che hanno infatti compromesso le performance di parecchi avversari di valore. Nonostante questi rischi e un feeling mai ottimale con la vettura, l’alfiere Movisport – affiancato da Michele Perna su Škoda Fabia R5 di PA Racing – ha saputo mantenere una condotta di gara costante e senza errori, che lo ha portato a migliorare progressivamente la posizione in classifica fino a un passo dalla top 3 e il secondo posto nella serie dedicata all’Asfalto.

Non mi sono mai sentito veramente nella condizione di attaccare  – commenta Rudy Michelini – perché nonostante alcuni cambi di assetto non sono riuscito a trovare il giusto feeling con la vettura e quindi non volevo prendere rischi inutili, visto che sbagliare era davvero facile. Lo hanno dimostrato i miei avversari che, trovandosi nella necessità di combattere sul filo dei secondi, hanno fatto errori che gli sono costati cari. In quella situazione ho scelto quindi di tenere un’andatura costante, mantenendo la posizione, e questo alla fine ha pagato. Non meno importanti sono stati l’aiuto esperto di PA Racing, prosegue il pilota – e i consigli sempre preziosi di Pirelli soprattutto nella parte di gara in cui il caldo ha fatto aumentare molto la temperatura del fondo e la tenuta di strada era più difficile. Siamo davvero contenti del risultato e dei punti importanti conquistati, che ci riportano nel pieno della lotta per il Campionato Asfalto, nostro obiettivo principale.”   

 

 

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy