“Zippo” e Fabio Ceschino Vincono Il 2° Rally Day di Castiglione

0
Download PDF

All’alessandrino è sufficiente il  miglior tempo su una prova per avere la meglio sul biellese Pinzano. Mattia Pizio e Paolo Tozzini vincono 4 prove  ma sono penalizzati per un taglio su una barriera di rallentamento. In terza posizione Oscar Fioroni e Silvia Rocchi a bordo di una Renault Clio R3. Foto ActionRace

CASTIGLIONE TORINESE (TO), 25 novembre – Conquista il record di presenze la 2° edizione del Rally Day di Castiglione Torinese. La gara promossa dalla Mat Racing che chiude la stagione rallistica nella provincia di Torino ha infatti visto al via ben 125 equipaggi. Tre le prove speciali da ripetere su un tracciato ricavato sulle strette e difficili strade che dividono la provincia di Torino e quella di Asti. La vittoria è andata all’equipaggio alessandrino formato da “Zippo” e Fabio Ceschino in gara sulla Renault Clio Super 1.6 i quali conquistano il trofeo Cristian Zucconi. AI portacolori della Winners Rally Team è stato sufficiente il miglior tempo sulla prova di Casalborgone per assumere il comando della classifica assoluta e mantenerlo con una certa disinvoltura fino alla fine. “Zippo” ha comunque approfittato di una penalità di trenta secondi inflitta a Mattia Pizio e Paolo Tozzini al via su una Clio Super 1.6 per aver saltato una barriera di rallentamento nel corso della prima prova speciale. A nulla sono serviti all’equipaggio ossolano i quattro successi parziali per recuperare il gap cronometrico.

La cronaca della gara registra una inziale supremazia dell’astigiano Emanuele Franco al via con Luca Pieri sulla Mitsubishi Lancer autori del miglior tempo sulla prova di apertura ma incappati in una uscita di strada sul parziale successivo. Il miglior tempo sulla seconda prova e la concomitante penalità inflitta a Pizio permettevano a “Zippo” di assumere il comando. Sulla quarta prova dovevano abbandonare anche Patrick Gagliasso protagonisti di una uscita di strada con la loro Renault Clio quando erano secondi assoluti. Anche Marco Varetto e Vittorio Bianco erano costretti allo stop sul trasferimento verso la quarta prova per un guasto al cambio della loro Renault. “Zippo” ha controllato le mosse avversarie fino alla fine precedendo al termine il biellese Corrado Pinzano in gara con Mario Cerutti su una Renault Clio S1600 staccati al termine di dieci secondi. In terza posizione i lombardi Oscar Fioroni e Silvia Rocchi al via su una Renault R3. La penalità iniziale frena il grande recupero di Mattia Pizio e Paolo Tozzini che nonostante i quattro successi parziali chiudono al 4° posto assoluto.

In quinta posizione il valdostano Elwis Chentre insieme a Elena Giovenale su una Clio R3 seguiti nella classifica assoluta da Giorgio ed Elena Bernardi vincitori della classifica Under 25 con la Peugeot 208. Settimi assoluti e primi fra le gruppo A a trazione anteriore il canavesano Alessandro Cresto al via con Valentina Grassone su una Renault Clio. Fabio Beccuti e Luca Verzino vincono la categoria delle quattro ruote motrici e sono ottavi assoluti davanti ad Alain Cittadino e Luca Bassignana a bordo di una Peugeot 208. Decimo posizione assoluta per Antonio Rotella e Alessandro Rappoldi sulla Peugeot 106. Nella classe “rosa” la canavesana Monica Caramellino bissa il successo dello scorso anno insieme a Giulia Patrone sulla Peugeot 208.

Il Rally Day di Castiglione metteva inoltre in palio un trofeo per la miglior inversione sulla prova di Cordova denominata “Nonno Jerry” conquistato dalla Opel Astra di Ettore Barberis e Davide Bellonzi. Hanno concluso la gara 102 equipaggi.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy