100 Miglia di Magione, si torna in pista al Borzacchini

0
Download PDF

Arrivano gli appuntamenti con le grandi “endurance” del Borzacchini, domenica la 100 Miglia di Magione e 24/25 Novembre la Due Ore di Magione con il campione Emanuele Pirro in gara. Foto Paolo Ambrosi

MAGIONE (PG) – Dopo l’entusiasmante fine settimana passato che ha visto la chiusura della stagione 2018 per la BMW 318 Racing Series, con la consacrazione dei neo-campioni Michele Parretta (Divisione A) e Federico Lilli (Divisione B), prosegue l’”autunno caldo” dell’Autodromo dell’Umbria con un nuovo appuntamento per le quattro ruote sportive.

Domenica 18 Novembre scenderà in pista infatti la 100 Miglia di Magione, competizione di durata per auto da corsa a ruote coperte moderne, di varie tipologie e cilindrate, che si daranno battaglia fino a coprire le cento miglia previste appunto dal regolamento (64 giri di pista). Al volante potranno alternarsi anche due piloti, che si dovranno dare il cambio nell’apposito momento indicato dalla Direzione Gara. Come nelle edizioni passate, saranno diversi i protagonisti della partita, molti dei quali piloti esperti che desiderano chiudere la stagione motoristica nel migliore dei modi, con una corsa di “resistenza”.

Porsche GT, Ferrari, Lotus e anche le BMW 318 impegnate fino a domenica scorsa nella Racing Series loro dedicata, saranno al via della sfida. Nella scorsa edizione è stato “Togo” sulla Porsche 997 GT3 della Bellspeed Perugia il vincitore, seguito dalla Ferrari 458 GT3 di Marotta e dalla Ferrari 458 in versione però Challenge di Roberto Ragazzi, che l’ha condivisa in gara con  Silvio Galante.

Il programma della manifestazione prevede al sabato due sessioni di prove libere, mentre domenica le prove ufficiali si svolgeranno dalle 11.30 alle 12. La corsa scatterà invece alle ore 14.

Costo del biglietto come di consueto: 5 euro per un ingresso, 8 euro per due. All’indomani della 100 Miglia di Magione si prospetta un altro grande evento per gli amanti dei motori da corsa: il 24 e 25 Novembre tornerà infatti in pista la 2 Ore Autostoriche – Trofeo Anchise Bartoli, valida per il Campionato Italiano Autostoriche. In questa occasione a scendere in pista ci sarà anche un vera e propria stella del volante: Emanuele Pirro, ex pilota ufficiale Audi Motorsport, vincitore di ben cinque edizioni della classica endurance 24 Ore di Le Mans, nonché ex pilota e collaudatore di Formula 1.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy