Scuderia del Portello al Goodwood Revival e Spa-Francorchamps

0
Download PDF

ScuderiadelPortelloGoodwoodRevival2 (Custom)GOODWOOD (Inghilterra) – I piloti acrobatici della RAF e gli aerei della battaglia di Inghilterra sono stati la cornice del Goodwood Revival 2015 (11-13 settembre), dove Scuderia del Portello ha partecipato al Fordwater Trophy con una Alfa Romeo 1900 C Super Sprint del 1955. 10 giri di qualificazioni e 12 di gara, nei quali il presidente Marco Cajani si è confrontato con vetture sicuramente più prestazionali e veloci, non solo nel motore, ma anche nella carrozzeria e nella meccanica. L’handicap di categoria non ha scoraggiato Cajani che da ormai quindici anni partecipa a questo evento motoristico, indubbiamente il più affascinante, con il suo “English glamour”, dell’intero panorama europeo. Piloti quali Derek Bell, Emanuele Pirro, John Surtees, Jackie Stewart, Henry Jordan e Mark Blundell sono stati “illustri spettatori” di questa gara, con 30 vetture iscritte. Partito dalla settima fila, Cajani ha lottato strenuamente, per tutto il tempo, con gli 1900 cm3 di cilindrata dell’Alfa Romeo, contro due Lancia Aurelia B20GT di 2.5 cc. di cilindrata, classificandosi al termine della gara 13° assoluto. Un risultato di tutto rispetto, considerando le vetture schierate in griglia di partenza.

ScuderiadelPortelloGoodwoodRevival3 (Custom)Terminata la tappa di Goodwood, il Club si sta ora trasferendo sul circuito di Spa-Francorchamps dove, in occasione della 6 ore per auto storiche (18-20 settembre), con il “GTA Historic team” parteciperà alla gara Masters 70s Celebration”: quaranta minuti di pura adrenalina, in corsa lungo i 7 chilometri del tracciato delle Ardenne. L’Alfa 2000 GTAm, ex Autodelta, che ha visto Gian Luigi Picchi trionfare al Nürburgring, sarà guidata da Marco Cajani, mentre il “canguro volante” Ross Zampatti arriverà dall’Australia per correre ancora una volta con la sua AR 2000 GTV, con preparazione gruppo 4. Un week-end ricco di appuntamenti, quello belga: oltre alla “Masters 70s Celebration”, riservata a vetture Turismo costruite fino al 1975, e alla “6 ore” storiche, un tutto esaurito per la gara europea del Campionato FIA Formula 1 storiche.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.