Successo per l’iniziativa “Karting in piazza”

0
Download PDF

Organizzata in piazza Foro Boario dall’Automobile Club Cuneo. Oltre 300 bambini delle scuole primarie di Cuneo sono diventati “Ambasciatori della sicurezza stradale”

Oltre 300 bambini delle scuole primarie di Cuneo frequentanti gli istituti Luigi Einaudi, Rolfi, Revelli, Anna Frank e Gianni Rodari hanno preso parte giovedì 10 e venerdì 11 maggio alla due giorni di “Karting in piazza”, iniziativa di educazione e sicurezza stradale ideata dall’Automobile Club d’Italia nel 2013 e organizzata a Cuneo, in piazza Foro Boario, dall’Automobile Club Cuneo. Al termine dell’evento, i bambini partecipanti hanno ricevuto il diploma di “Ambasciatori della sicurezza stradale” con il compito di diffondere quello che hanno imparato sia presso le famiglie che ai compagni di scuola.

“L’obiettivo di questa iniziativa, che ha avuto un notevole successo, è stato duplice – afferma il presidente dell’Automobile Club Cuneo, Francesco Revelli, presente all’evento insieme al direttore del sodalizio Giuseppe De Masi, al vice presidente Roberto Rolfo oltre ai consiglieri dell’Aci provinciale -: da un lato abbiamo cercato di infondere nei bambini la conoscenza e il rispetto delle regole stradali, dall’altro si è cercato di trasmettere la cultura di una mobilità ecosostenibile”.

Nel corso dell’iniziativa, infatti, ogni alunno ha potuto salire a bordo di kart elettrici così da interfacciarsi con tecnologie non legate al motore a scoppio, il tutto muovendosi su un percorso appositamente studiato lungo la piazza, protetto e allestito con la segnaletica delle strade vere.

“Grazie anche alla presenza di personale della Croce Rossa comitato di Cuneo – prosegue Revelli – gli alunni hanno potuto vedere con i loro occhi come funziona un’ambulanza e qual è la strumentistica necessaria in caso di incidente stradale. ‘Karting in piazza’ è stata un’iniziativa che ha colto nel segno perché i bambini, giocando e divertendosi, hanno immagazzinato le regole fondamentali da seguire sulla strada, quelle che la Federation Internationale de L’Automobile (FIA) ha sintetizzato nel decalogo ‘10 Regole d’oro della FIA per la sicurezza stradale’ ”.

L’iniziativa, che ha visto tra gli altri la partecipazione dell’assessore del Comune di Cuneo, Paola Olivero, di Roberto Ovidi in rappresentanza della Fondazione CRC, dell’Ispettore della Polizia Stradale Anna Drai, del consigliere comunale del Comune di Mondovì Tancredi Bruno Di Clarafond e del fiduciario sportivo dell’Aci provinciale Simone Meneghetti, si è svolta con il patrocinio della Città di Cuneo, con il contributo della Fondazione CRC e in collaborazione con la Croce Rosa Italiana – Comitato di Cuneo, gli Ufficiali di gara A.S.D. “La Granda” e l’Agenzia Sara Assicurazioni di Cuneo.

Download PDF
Condividi

Rispondi