Accademia San Filippo, il cuore della 69^ Fiera del Peperone di Carmagnola

0
Download PDF

Appuntamento dal 31 agosto al 9 settembre 2018. La grande novità dell’Accademia San Filippo:
il cuore della cultura e dell’esperienza gastronomica della 69^ Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola

Tra le numerose proposte della 69^ Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, trova spazio la grande novità dell’Accademia San Filippo che propone un eccezionale percorso sensoriale e numerosi eventi condotti dai giornalisti Paolo Massobrio e Renata Cantamessa, organizzati in collaborazione con diverse importanti realtà del territorio regionale e nazionale e con degustazioni gratuite dei prodotti protagonisti. Ci saranno le Confessioni Laiche condotte da Paolo Massobrio con importanti ospiti, i Caffè Letterari con presentazioni di libri e di percorsi culturali, gli incontri Peperone in Viaggio con principali protagonisti alcuni agricoltori delle aree terremotate del Centro Italia ed ancora talk food, laboratori d’assaggio ed agri-cooking.
Dal 31 agosto al 9 settembre 2018 si svolge la 69^ edizione della Fiera Nazionale del Peperone di Carmagnola, la più grande manifestazione fieristica italiana dedicata a un prodotto agricolo con 10 giorni di eventi gastronomici, culturali ed artistici per tutti i sensi e per tutte le età, che nel 2017 ha creato un impatto economico sul territorio di oltre 10 milioni di euro.
In una immensa area espositiva di 18.000 mq i visitatori troveranno tanti spettacoli e concerti con ospiti principali LUCA BARBAROSSA e PLATINETTE, cabaret tutte le sere con gli artisti del Cab41, la grande Piazza dei Sapori ed altre aree enogastronomiche, la rassegna commerciale con 250 espositori, contest per decine di food-blogger italiani e stranieri, la tradizionale Festa di Re Peperone e la Bela Povronera, il raduno di auto storiche, area bimbi con attività e spettacoli, cene e degustazioni a tema nel Salone Antichi Bastioni, spazio ed eventi dedicati alla canapa, iniziative solidali e di alta sostenibilità, punti pet-service per cani e gatti, mostre, convegni, esibizioni sportive, ecc…
Un importante evento collaterale è “Il Foro Festival” che propone una Silent Disco il 2 settembre e il concerto di Ermal Meta il 3 settembre (evento a pagamento con biglietti acquistabili su ticketone.it )

L’Accademia San Filippo valorizzerà la bellissima Chiesa di San Filippo, nella centrale Piazza Manzoni, e sarà il cuore della cultura e dell’esperienza gastronomica della Fiera con tanti eventi che prevedono anche degustazioni gratuite dei prodotti protagonisti. Una delle principali attrattive dell’Accademia sarà il percorso sensoriale “Peperone in tutti i sensi”.  Ideato e curato insieme al Centro Studi Assaggiatori di Brescia, alla ditta Totem Eventi di Chiavari e al Consorzio del Peperone, il percorso sarà un viaggio in cui la mente, gli occhi, le mani, la bocca ed il cuore si incontreranno per accogliere nuovi sapori e in cui, grazie all’artista Lia Pascaniuc ed al suo progetto “Però!!”, alcuni light-box a led assieme a un ologramma faranno danzare i peperoni, regalando incredibili trasparenze sensoriali visive.
Di particolare interesse saranno le “Confessioni Laiche”, condotte dal giornalista Paolo Massobrio per dibattere su temi attuali e curiosi con ospiti d’eccezione – tra i quali il presidente nazionale della Coldiretti Roberto Moncalvo il 1° settembre, esponenti di partiti politici quali Davide Gariglio (Partito Democratico) il 1° settembre, Riccardo Molinari (Lega Nord) e Claudia Porchietto (Forza Italia) l’8 settembre, il Vice Direttore de La Stampa Luca Ubaldeschi il 9 settembre.
Nei Caffè Letterari, proposti in collaborazione con Caffè Vergnano e con l’ente di promozione Turismo Torino e Provincia, verranno presentati i seguenti libri: il “Libro del riso italiano” con Massimo Biloni e Valentina Masotti il 1° settembre, “Avanzi d’autore e Cucinare i sapori d’Italia” con Giovanna Ruo Berchera il 2 settembre, “Tutti no, ma questo sì” con Elisa e Sonia Ricci il 3 settembre, “Un castello goloso. Dal castello di Pralormo: consigli, ricette e aneddoti culturali” con Consolata Beraudo di Pralormo il 4 settembre, “Il Toro delle Meraviglie” con Giancarlo Morino il 5 settembre in collaborazione con torinoggi.it, “Piccole ricette – Scambio di saperi” con le autrici della Casa delle Donne di Villafalletto il 7 settembre e “Bartender a casa tua” con Alessandro Ricci il 9 settembre. Nel Caffè Letterario del 6 settembre si svolgerà la presentazione del percorso culturale “I Segni del Sacro” con l’Opera Pia Cavalli e quello dell’8 settembre è intitolato “Reali Sensi alla scoperta delle Residenze Reali di Torino e del Piemonte attraverso i cinque sensi” insieme ad esponenti dell’ente Turismo Torino e Provincia.
Negli incontri intitolati Peperone in Viaggio, a cura della CIA di Torino (Confederazione Italiana Agricoltori), da sabato 1 a sabato 8 settembre, tra gli ospiti ci sarà anche Martin Vera, lo chef argentino delle Tavole Accademiche dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Otto appuntamenti con produttori, agronomi, cuochi e operatori del settore, ogni sera all’ora dell’aperitivo, dalle 20 alle 21, intervistati da Paolo Massobrio e Renata Cantamessa. Dall’innesto del peperone con i semi di terre lontane, al confronto con le produzioni di altre parti d’Italia, attraverso inedite degustazioni che vedranno protagonisti in primo piano gli agricoltori delle aree terremotate del Centro Italia e i loro prodotti tipici, dall’olio ai salumi, dal formaggio allo zafferano. L’incontro del 2 settembre sarà un aperitivo narrato dai Maestri del Gusto di Torino e Provincia tra le eccellenze enogastronomiche della provincia.
Gli Agri-Cooking saranno cinque e vengono organizzati in collaborazione con Coldiretti e Campagna Amica. Il 3 settembre sarà a base di miele con l’Agrichef Paolo Sappa dell’Agriturismo Ca del Duduro di Garessio; il 4 settembre a base di pasta con l’Agrichef Daniele Barbero dell’Agriturismo Fior di Campo di Dronero; il 5 settembre a base di frutta secca con l’Agrichef Francesca Molon dell’Agripasticceria La Cascinassa di Pavone Canavese; il 6 settembre a base di caffè con l’Agrichef Stefania Grandinetti dell’Agriturismo Le Piagge di Ponzone Monferrato; il 7 settembre a base di mela rossa Cuneo IGP e Brachetto d’Acqui Docg con l’Agrichef Angelo Ballasina dell’Azienda Ballasina di Monticello Novarese.
I Laboratori d’Assaggio saranno dedicati al miele con Aspromiele Piemonte, alla pasta con Pasta Berruto e Centro Assaggiatori di Brescia, alla frutta secca con la Fondazione Veronesi, al caffè con Caffè Vergnano, alle mele e al vino con Assortofrutta e il Consorzio di Tutela Vini d’Acqui.
I Talk Food saranno tre. Il 1° settembre si partirà dalla guida “Dentro al Guscio” di Marco Bianchi per parlare di gusto e salute insieme ai prodotti di Life, ai consigli della Fondazione Veronesi e a una degustazione finale; il 2 settembre si parlerà e si mangerà con Elia Botto dell’Osteria Da Cecco di Bosia e i formaggi di Assopiemonte Dop & Igp; l’8 settembre si parlerà e si mangerà di Peperone e di Nergi, i piccoli frutti di Ortofruit, con gli Allievi della Fondazione Agroalimentare per il Piemonte di Cuneo.
Inoltre, il 2 settembre ci sarà la presentazione del ricettario #PeperoneIn5Minuti e la premiazione dei contest tra Food Blogger italiani e internazionali – con la partecipazione di Paolo Massobrio e Giovanna Ruo Berchera in collaborazione con Carrefour Market e con degustazione dei prodotti “Terre d’Italia” e il 9 settembre si svolgerà la premiazione per la sfida al miglior abbinamento con il peperone tra gli espositori di Piazza dei Sapori – in collaborazione con torinoggi.it e con il Centro Assaggiatori di Brescia.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy