Citroën conquista il secondo successo stagionale con Ogier-Ingrassia

0
Download PDF

Con grande freddezza e lucidità, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno conquistato questa domenica la seconda vittoria stagionale in tre gare, a bordo di una C3 WRC sempre presente sul podio dall’inizio della stagione a Montecarlo! Con otto successi in questo Paese, Citroën Racing detiene il record di vittorie in Messico.

GUANAJUATO (Messico), 10 marzo – Forti di un vantaggio di 27”0 sul secondo classificato nell’ultima giornata di gara, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno retto bene la pressione esercitata dai loro inseguitori, confermando il loro dominio della gara e si sono imposti con un margine ancora maggiore dopo gli ultimi sessanta chilometri cronometrati. Con cinque punti di bonus vinti nella Power Stage alla fine del settimo scratch, che fa di loro i migliori performer del weekend, hanno conquistato un buon bottino di punti, salendo al secondo posto del campionato del mondo, a soli quattro punti dal primo.

I sei volte campioni del mondo si erano portati al comando già al secondo passaggio a El Chocolate (31,57 km), la tappa cronometrata più tecnica del primo giorno, per poi concludere la tappa iniziale con quattro scratch e un vantaggio di 14”8 sul secondo classificato, nonostante la loro terza posizione in pista. Il secondo giorno hanno perso temporaneamente la leadership, per l’esposizione della bandiera rossa nella PS10, in seguito alla quale si sono visti attribuire un tempo forfettario che teneva conto della lenta foratura che avevano subito. I francesi, anche senza ruota di scorta, sono ripartiti all’attacco e hanno ripreso il comando già nella PS successiva, quella di Otates, dopo avere ottenuto il secondo tempo a soli 1”2 dal primo classificato, prima di aggiudicarsi l’ultima PS del loop del mattino. Nel pomeriggio hanno ottenuto il sesto miglior tempo del weekend, malgrado l’handicap di essere i soli ad avere a bordo due ruote di scorta. Questa prestazione ha permesso loro di costruirsi un vantaggio che hanno potuto gestire nell’ultima tappa.

Undici anni dopo il loro debutto nel campionato del mondo in questa stessa gara, con la Citroën C2 Super 1600, Sébastien e Julien conquistano la loro quinta vittoria in Messico, dopo quelle già inanellate nel 2013, 2014, 2015 e 2018. È anche il loro secondo successo stagionale, dopo il Rally di Montecarlo, e la terza volta in altrettante gare nel 2019 che Citroën Total Word Rally Team sale su uno dei due gradini più alti del podio, confermando la sua competitività.

Ritornata al successo per la seconda volta in America Centrale dopo il 2017, la C3 WRC ha dato la sua impronta in questa prova, nota come particolarmente impegnativa a causa delle elevate temperature e delle altitudini estreme, mentre Citroën Racing porta a 8 il suo record di vittorie in Messico.

Nella loro seconda partecipazione al Rally del Messico, Esapekka Lappi e Janne Ferm hanno dato subito prova del loro potenziale. Con il 4° tempo a 6”2 dai loro compagni di squadra nella prova di El Chocolate (31,57 km), e poi con un 2° tempo a due decimi dallo scratch (PS 7), il venerdì pomeriggio, concludevano la prima giornata in una promettente quinta posizione, a soli 2” dal quarto. Il ritmo serrato sin dalla ripresa l’indomani confermava la loro crescente sintonia con la C3 WRC, purtroppo un improvviso cambio di aderenza li penalizzava, non permettendo loro di continuare la gara. L’ultima giornata di gara affrontata come apripista ha permesso loro di continuare ad accumulare esperienza e preparare le prossime gare su terra. Il punto ottenuto nella Power Stage, nel bel mezzo della lotta per il campionato, ricorda che bisognerà anche contare su di loro per il resto della stagione.

Hanno detto… Sébastien Ogier, pilota di Citroën Total WRT: «Il Messico è decisamente un luogo speciale per me e sono molto contento di avere conquistato questa quinta vittoria qui, facendo incetta del massimo dei punti per il campionato! Eravamo venuti qui con quest’intento e, anche se non è stato un weekend di tutto riposo, lo abbiamo gestito bene dall’inizio alla fine. Il potenziale che avevo individuato nella C3 WRC continua ad emergere e ci ha permesso di essere i migliori performer del weekend. Adesso sta a noi continuare a lavorare con determinazione, perché la lotta per il campionato si preannuncia più che mai serrata. Nel frattempo, desidero ringraziare tutta la squadra per l’ottimo lavoro svolto. Andremo in Corsica con l’obiettivo di un’altra vittoria.»

Esapekka Lappi, Pilota di Citroën Total WRT: «Sono contento di avere imparato come guidare su questo terreno particolare con la mia C3 WRC e di avere capito meglio come gestire la strategia degli pneumatici in queste prove speciali. Adesso ci concentriamo sul Tour de Corse, con l’intenzione di ritornare a lottare per le prime posizioni.»

I momenti salienti. Ingegnere di gara di Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Thomas Breton parla del primo giorno di gara gestito perfettamente dal suo equipaggio. «Venerdì mi hanno davvero impressionato. Ovviamente, il nostro ordine di partenza era migliore di quello di Tänak e Neuville, ma altri al contrario beneficiavano di piste molto più pulite. E’ anche vero che queste condizioni di guida sono difficili da affrontare e da riprodurre nei test. Abbiamo dato loro una vettura facile da guidare e ne hanno fatto buon uso. Perché hanno la grandissima capacità di adattare il loro ritmo alle circostanze, di metterci del loro quando diventa necessario e di controllare quando non è opportuno correre rischi sconsiderati». 

Download PDF
Condividi

Rispondi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy