Claudio Vallino-Tiziana Desole, un ritorno nel segno della Twingo

0
Download PDF

Dopo due anni di assenza il pilota savonese di origine, ma pinerolese di adozione e la navigatrice chierese tornano a dividere l’abitacolo in gara nel terzo appuntamento del Trofeo Twingo R1 Top in programma all’Isola d’Elba nel prossimo fine settimana

PINEROLO (TO), 23 maggio – Non corrono insieme dal Rally Alpi Orientali dell’agosto 2016 con la Suzuki Swift, ma di gare insieme ne hanno fatte parecchie e di soddisfazioni se ne sono tolte ancor di più. Un sodalizio nato nell’autunno del 2005 al Rally della Pietra di Bagnolo e proseguito fino alla gara di Trofeo Suzuki di due anni fa assommando una trentina di partecipazioni. Un  sodalizio ricco di soddisfazioni a cominciare dal Rally del Matese dello stesso anno quando Claudio Vallino e Tiziana Desole salirono per la prima volta sul gradino più alto del podio centrando la vittoria di Classe N2 con la Peugeot 106 Rallye conquistando così il Trofeo Peugeot.

 

Poi, come in tutte le relazioni, ci sono gli alti e bassi, che portarono Vallino-Desole a prendere strade diverse per risalire in auto al 111 Minuti del 2008 dove conquistarono la seconda piazza di Classe N3. Ed arriva la stagione d’oro, il 2009 con la Clio R3C: sette gare insieme e due successi assoluti al Rally Colli Morenici di Mantova e al Rally della Pietra di Bagnolo, per proseguire fino al 2016 alternando vetture con la Clio R3C e Williams Gruppo A, la Peugeot 106 in tutte le declinazioni, Abarth 500 e Punto S1600, oltre alla Suzuki Swift che è stata il loro cavallo di battaglia nelle stagioni 2015 e 2016, ottenendo ben 11 successi di classe nel corso di questi anni.

Ed ora, novelli Liz Taylor e Richard Burton delle prove speciali, tornano al Rally dell’Isola d’Elba del prossimo fine settimana, nell’avventura del Campionato Italiano Rally, all’interno del Trofeo Renault Twingo R1 Top con la vettura francese curata dalla savonese Effemme Sport di Fabio Poggio e per i colori della Meteco Corse. Per fare ciò che sanno fare meglio. Ottenere il massimo del risultato possibile dalla vettura che hanno a disposizione.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi