Giuseppe Scozzafava e la AM Sport secondi di classe alla Garessio-San Bernardo

0
Download PDF

foto di Marco Boccardi

GARESSIO (CN) – In una domenica di settembre con sprazzi di sole a intiepidire l’aria e un forte vento in quota, per tutte le manche, sia quella di prova sia le tre valide per la vittoria, bella prova di Giuseppe Scozzafava alla Garessio-San Bernardo, classica dell’automobilismo sportivo di fine estate lungo i 4180 metri del percorso, rallentato da 15 birillate, che dal piccolo borgo del cuneese sale fin verso il valico del San Bernardo prima di prende la strada in discesa verso la Liguria.

Per il portacolori della Novara Corse seguito in gara dalla AM Sport e da Antonio Marchio una competizione in crescendo al volante della sua Fiat Uno Turbo. Dopo una prima salita corsa contro il tempo “rallentata” da due birilli e venti punti di penalizzazione e il ritiro nella seconda che materializza lo spettro della poco brillante performance della passata edizione, il giovane driver calabrese è bravissimo a trovare la giusta concentrazione e ad affrontare la terza e decisiva manche con il passo del campione. Un passo che gli consente di tagliare il traguardo con il tempo di 3’43” e 73 centesimi pari a 223,73 punti con cui conquista un meritatissimo secondo posto di classe, giusto premio alla sua guida e segno tangibile, ancora una volta, della bontà del mezzo che la AM Sport sa mettergli a disposizione e del lavoro svolto, con passione e professionalità, da Antonio Marchio.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy