Record di iscritti per il 40°Rallye San Martino The Home of Rally. Ben 136 equipaggi al via

0
Download PDF

4-5 settembre 2020: l’attesa è finita e la gara che definirà la stagione CiWRC 2020 è alle porte. Corrado Fontana e Nicola Arena, su Hyundai i20 WRC, sono pronti a sfidare oltre 100 equipaggi, con 7 WRC (+ 1 Plus), 23 R5 e i tanti piloti appassionati della “Manghen”.

Il 40° Rallye San Martino di Castrozza, 2° Round CiWRC, è già un successo, perché nell’anno del COVID e del lockdown, vedrà al via un numero di equipaggi che supera di gran lunga le previsioni.
Per gli iscritti al CiWRC 2020, dopo il Rally di Alba, questo è il vero VIA della stagione, visto che la gara piemontese è stata dominata dai concorrenti del mondiale che hanno fatto classifica e quindi sottratto punti agli altri.

E cosa c’è di meglio che “iniziare” la sfida con la Manghen, la Prova Speciale che è il “marchio di fabbrica” del Rallye San Martino di Castrozza? Ebbene sì, la Manghen farà subito selezione, con i suoi 22 km di salite, discese, tornanti e chicane che metteranno a dura prova equipaggi e soprattutto i freni delle auto. Sarà interessante vedere se le R5 riusciranno ad essere competitive come ad Alba.

La sfida 2020 WRC ripropone quanto visto lo scorso anno, con Corrado Fontana, con al fianco Nicola Arena, (Hyundai i20 WRC), contrapposto a Luca Pedersoli (campione in carica -Citroen DS3 WRC) e a Simone Miele (Citrone DS3 WRC), assoluti protagonisti della serie passata.
Interessante sarà poi seguire Rossetti che a bordo della sua R5 HYUNDAI i20 NG
è riuscito a tenere testa ai Big del mondiale nel round di Alba. Assolutamente da non escludere dai protagonisti Corrado Pinzano (R5 – VOLKSWAGEN POLO GTI) e i fratelli Nucita, Andrea e Giuseppe (R5 – HYUNDAI i20 R5). Qui potete consultare l’Elenco iscritti.

Come da format 2020, due giorni di gara, il 4 settembre per tutte le verifiche e lo shakedown, mentre il 5 si partirà subito forte da San Martino con la classica “Manghen” e i suoi 22 chilometri cronometrati; seguita poi dalla “Val Malene” (11,77 km) e la “Gobbera” (7,19 km). Un tris di prove che si ripeterà per un secondo giro e quasi 320 chilometri totali.

Arrivo e premiazione finale previsti sabato a partire dalle ore 17.45 ovviamente nel centro di San Martino.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.