Un “Montecarlo” positivo per Power Car Team

0
Download PDF

Con François Delecour e la Peugeot 207 S2000 la squadra ha inaugurato la stagione 2016 con una prestazione di alto livello. Prestazione che poteva essere migliore se il francese non avesse perso tempo prezioso in diverse prove speciali, dove raggiungeva sempre i concorrenti che gli partivano davanti. Foto Massimo Bettiol

MONTECARLO (Principato di Monaco) – Power Car Team ha chiuso con una prestazione di alto livello l’84° Rallye Montecarlo, in programma nel fine settimana appena trascorso, prima prova del mondiale rally. François Delecour, in coppia con Sabrina De Castelli su una Peugeot 207 S2000 ha terminato la corsa in 16^ posizione assoluta, primo delle vetture S2000.

Il vicecampione del mondo 1993, che ha ritrova la 207 dopo i successi nel Campionato di Romania nel 2012, 2013 e 2014, sempre con i colori Power Car Team, ha dunque confermato l’elevato livello raggiunto con la vettura, prestazione che avrebbe potuto essere anche da top ten assoluta sennonché soprattutto nella seconda tappa ha sofferto il problema del superare costantemente in prova speciale diversi concorrenti che lo precedevano in ordine di partenza. Proprio in uno di questi frangenti Delecour è incappato in un’uscita di strada con la quale ha danneggiato l’idroguida, oltre che perdere circa sette minuti.

Il commento di Fabio Munaretto, Team Principal di Power Car Team: “Siamo soddisfatti del risultato, che certamente avrebbe potuto essere migliore ma purtroppo accade quando si parte con numeri troppo alti. L’equipaggio si è sempre dimostrato all’altezza di poter aspirare alla top ten, la vettura non ha mai segnalato problemi rilevanti ed il che in un plateau di alto livello come questo di Montecarlo è da leggersi come una grande prestazione di squadra”.

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.