Monica Caramellino vola in quota e scala il “Piancavallo”

0
Download PDF

Ancora una gara in giro per l’Italia per la pilotessa canavesana. Sarà al via della gara friulana con una Peugeot 208 R2, questa volta della FriulAir, con l’obiettivo di accumulare sempre maggiore esperienza e cercare un risultato di prestigio. Al suo fianco, come ormai accade da quattro rally, la navigatrice savonese Camilla Gallese. Foto archvio Elio Magnano

0517_Alba_Magnano_DSC_1024NOLE CANAVESE (TO) – “Piancavallo: è una gara così ricca di storia e di tradizione che mi sono sentita quasi obbligata a farla”. Monica Caramellino si prepara all’appuntamento di mezza estate scalando il versante friulano delle Prealpi Bellunesi per salire ai 1280 metri di Piancavallo dove, nel prossimo fine settimana, si disputerà la 29esima edizione dell’omonimo rally. “A scorrere l’albo d’oro della manifestazione vengono i brividi. Già il fatto che la gara sia stata creata da “Icio” Perissinot, uno dei guru del rallismo degli anni Ottanta, la dice tutta. Poi cinque vittorie di Dario Cerrato, tre di Franco Cunico e due Paolo Andreucci ribadiscono il valore del rally. Inoltre il Piancavallo è la gara di casa del mio sponsor principale FriulAir che ho in comune con Claudio De Cecco, un amico che mi fornirà la Peugeot 208 R2B con cui affronterò la gara friulana” commenta la pilotessa di Nole Canavese.

0517_Alba_Magnano_DSC_2512Il 27° Rally di Piancavallo, valevole per il Trofeo Rally Nazionali di Zona, sarà la terza gara che Monica Caramellino disputerà con la Peugeot 208 R2. “Terzo rally e terza Peugeot 208 R2B diversa. Al Rally di Alba ho usato quelle della Gliese, al Rally di Modena ho usato la ‘leonessa’ della Special Car, qui userò quella della FriulMotor di Claudio De Cecco, che ho avuto modo di testare nelle scorse settimane. Una vettura che mi ha impressionato moltissimo”. Se, per quanto riguarda le vetture, Monica Caramellino ha cambiato vari volanti, per quanto riguarda la seconda guida, ha ormai creato un profondo sodalizio con la navigatrice di Millesimo (SV) Camilla Gallese, con la quale ha già disputato quattro gare. “Ormai siamo un equipaggio perfettamente affiatato e ci comprendiamo al volo. Invece del Rally di Piancavallo non conosco assolutamente nulla. Ho visto qualche camera-car che mi ha fornito Claudio De Cecco, ma solo dopo aver effettuato le ricognizioni avrò le idee chiare. L’unica cosa che so è che la prova del Monte Rest, in appena 14,62 km ha 24 tornanti a salire e 14 a scendere. Cose da farsi venire il mal d’auto solo a pensarci. Personalmente affronterò questa gara con lo spirito di sempre. Fare esperienza su strade nuove e diverse da quelle che ho affrontato finora. E poi, quando saremo in speciale, Camilla ed io daremo il massimo per poter conquistare la miglior posizione possibile”. Dal manuale di filosofia rallistica di Monica Caramellino.

Il 27° Rally di Piancavallo prenderà il via da Piazzale della Puppa, in centro a Piancavallo, alle ore 19,00 di venerdì prossimo 8 agosto. Immediatamente dopo i concorrenti affronteranno al prima prova speciale “Piancavallo Castaldia” di 5,69 km. Sabato 9 agosto il resto delle prove speciali con due passaggi sulle classiche “Pala Barzana” e “Monte Rest” e altrettante sulla “Pielungo Campone”, per un totale di 86,60 km di tratti cronometrati. L’arrivo del primo concorrente è previsto nel centro della località sciistica friulana alle ore 17,30 di sabato sera.

Banner Caramellino 300 (Custom)

Download PDF
Condividi

I Commenti sono Chiusi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici e cookie di parti terze. Privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.